ghisolfa
 
Vignetta
25 ottobre 2018

Venerdi' 9 novembre 2018 ore 20:45 presso la sala conferenze BCC via Lazzaretto n.15/A Oggiono

La fine della I Guerra Mondiale e i trattati di Pace

L'evento organizzato dall'Associazione Culturale Insieme per Oggiono con la collaborazione del Dott. Enrico Massimo Manzi, Presidente della sezione Penale del Tribunale di Lecco e dell'Avv. Arveno Fumagalli.

Il tema è storico, ma con collegamenti di estrema attualità quali il Nazionalismo, l'appartenenza, l'integrazione, la Pace, i confini politici, le terre irredenti e le reazioni Sociali…
L'obiettivo rimane quello dell'impegno civico e della riflessione e lettura moderna di fatti storici da cui trarre spunti e riflessioni, magari insegnamenti per l'attualità.
Per sviluppare capacità di pensiero critico e non dimenticare il valore della pace, della libertà e del diritto.

La serata è aperta a tutti, non mancate!

Vedi la locandina

29 luglio 2018

Parole Chiare

Scaldiamo i motori

Manca meno di un anno alle prossime elezioni amministratve e noi di "Insieme per Oggiono" stiamo già lavorando per prepararci a questo importane appuntamento elettorale in cui chiederemo agli oggionesi di darci la loro fiducia.

Lavoreremo con la serietà e la coerenza che ha contraddistinto la nostra azione politica ed amministrativa in questi anni di opposizione, evidenziando con forza gli errori commessi dall'Amministrazione Ferrari, facendo conoscere le nostre idee e le nostre proposte e, soprattutto, ascoltando i cittadeni oggionesi. ......

continua a leggere

24 maggio 2018

Bullismo

Dott. ENRICO MASSIMO MANZI

Presidente della Sezione Penale del Tribunale di Lecco.

AVV. ARVENO FUMAGALLI

L'EVENTO E' INDIRIZZATO AI RAGAZZI, AI GENITORI, AGLI INSEGNANTI E AI CITTADINI CHE VOGLIONO APPROFONDIRE IL TEMA E VOGLIONO RINNOVARE IL VALORE E L'IMPORTANZA DEL DIRITTO NELLA SOCIETA' ITALIANA.

Vedere la locandina

----------------------------------------------------------------------------------------

02 maggio 2018

Bullismo

Dott.ssa Monica Bonsangue

Psicoterapeuta e psicotraumatologa. Esperta in dinamiche di violenza e maltrattamento nella coppia. Autrice del testo "la violenza psicologica nella coppia. Cosa c'è prima di un femminicidio". Opera sul territorio e a livello internazionale in ambito di formazione.

L'EVENTO E' RIVOLTO A: GENITORI - INSEGNANTI - RAGAZZI - CITTADINI

Vedere la locandina

----------------------------------------------------------------------------------------

06 gennaio 2018

Parole Chiare

Un posto al sole

Un posto al sole, sembra essere questa la linea politica del sindaco di Oggiono degli ultimi mesi. Probabilmente alla ricerca di un futuro politico al termine del secondo mandato (o anche prima) non perde occasione per conquistare un pò di notorietà.

L'abbiamo visto questa estate con la questione migranti e sinti gestite con azioni eclatanti esibite come medaglie da apporre al petto, con l'attivita promozionale del referendum che ha visto un paese tappezzato di cartelloni per "ricordare" agli oggionesi la data del voto per poi rivendicarne il risultato sui social ......

continua a leggere

29 novembre 2017

IL SINDACO FERRARI E LE SUE BUGIE

IL SINDACO FERRARI HA DICHIARATO CHE LA SISTEMAZIONE DEI PASSAGGI PEDONALI E'

INIZIATA SOLO ORA PER COLPA DELLA PROVINCIA.

NON E' VERO!

INFATTI

SOLO IL 20.10.17 HA INVIATO ALLA PROVINCIA LA
RICHIESTA DI NULLA OSTA.
1 ANNO E 4 MESI DOPO LA DELIBERA DI GIUNTA!!!!

LA PROVINCIA HA RILASCIATO IL NULLA OSTA SUBITO
IN UN SOLO MESE: IL 23.11.17

LA VERITA' E' CHE L'AMMINISTRAZIONE FERRARI

NON HA MAI RITENUTO QUELL'INTERVENTO UNA
PRIORITA' E NON HA FATTO RICHIESTA DI
SISTEMAZIONE PER PIU' 1 ANNO!

E INTANTO OLTRE 51 CITTADINI HANNO
CONTINUATO A CADERE E A FERIRSI!

E' UNA GRAVE COLPA TANTI INCIDENTI
SAREBBERO STATI EVITATI e A PAGARE SONO
SEMPRE GLI OGGIONESI!

21 luglio 2017

Parole Chiare

Un nuovo specchietto per le allodole?

Nei primi giorni del mese di giugno sono comparsi due grandi cartelli nel "buco Rex" cona la scritta "Qui sorgerà la nuova Rex" che hanno destato parecchia curiosità nei cittadini oggionesi.
Inizieranno a breve i lavori di realizzazione del nuovo supermercato? Ci si chiedeva in paese e sui social network. O forse si ripetela situazione già vista nel 2014, quando, a poche settimane dal voto, venne fatta una pulizia dell'area che fece solamente pensare ad un imminente avvio dei lavori al quale non seguì nulla. ........continua a leggere

21 gennaio 2017

"LA OGGIONO CHE VORREI"

IERI, OGGI E DOMANI

Un confronto quartiere per quartiere per raccogliere con voi i punti critici, ma anche i buoni esempi che hanno caratterizzato la nostra Oggiono ieri e oggi.

PROGRAMMANDO INSIEME LE AZIONI DA SVOLGERE E SU CUI IMPEGNARCI PER MIGLIORARE IL NOSTRO DOMANI!

FATE SENTIRE LA VOSTRA VOCE

OGGIONO QUARTIERE CENTRO: C/O LA SALA CONSIGLIARE DEL COMUNE DI OGGIONO

OGGIONO QUARTIERE CENTRO: C/O LA SALA CONSIGLIARE DEL COMUNE DI OGGIONO

GIOVEDI 23 MARZO 2017 ALLE ORE 20:45

Vedi locandina
21 gennaio 2017

"IL CORPO DELLE DONNE"

Come i mass media utilizzano il corpo della donna e lo strumentalizzano per scopi diversi: una moda tutta italiana!

GIOVEDI' 16 FEBBRAIO 2017alle ore 20:45


RELAZIONI PERICOLOSE

Quando un amore non è ciò che sembra

GIOVEDI' 23 FEBBRAIO 2017 alle ore 20:45

C/O LA SALA CONVEGNI BCC (Banca Credito Cooperativo)
VIA LAZZARETTO 15/A - OGGIONO (LC)

RELATRICE:
Dott.ssa Monica Bonsangue

Vedi locandina
10 gennaio 2017

Parole Chiare

Siamo al giro di boa

S ono passati due anni e mezzo dalle ultime elezioni amministrative del Comune di Oggiono.Siamo quindi ormai giunti al giro di boa in vista della prossima scadenza elettorale prevista per il 2019. In questi due anni e mezzo abbiamo cercato di portare avanti le istanze dei cittadini cercando diinterpretare, nel modo migliore possibile, il concetto di “bene comune”. Lo abbiamo fatto soprattutto utilizzando gli strumenti che abbiamo a disposizione ovvero le mozioni e le interrogazioni consiliari. Il nostro auspicio, ........continua a leggere

23 settembre 2016

Per tutti coloro che sono interessati e per coloro che parteciperanno
alla marcia per la Pace 2016 Perugia - Assisi,
l'Associazione "Insieme per Oggiono" propone per

MERCOLEDI' 28 SETTEMBRE 2016
alle ore 20:45

nella Sala riunioni della Banca di Credito Cooperativo dell'Alta Brianza
(via Lazzaretto n. 15 / A ad Oggiono)

Una riflessione sull'attualissimo tema della Pace e della Fratellanza al di la delle religioni, dal titolo “In fondo al pozzo l’acqua di Dio"

Per ulteriori informazioni vedi la locandina

19 agosto 2016

VIENI ANCHE TU ALLA

Marcia per la Pace Perugia - Assisi

"Per la Pace e la fratellanza tra i popoli"

8 - 9 ottobre 2016

 

Diffondiamo la cultura della pace dei diritti umani, diciamo basta alla violenza e alla paura, costruiamo un mondo migliore.Assisi

 

Per ulteriori informazioni vedi la locandina

 

22 luglio 2016

Parole Chiare

Manca sempre trenta a far trentuno

Il detto popolare è conosciutissimo e ben si presta a rappresentare molte delle situazioni di malfunzionamento dell’Amministrazione Ferrari. Inquesti anni abbiamo assistito sempre più frequentemente all’apertura di numerosi cantieri, discutibili dal punto di vista dell’utilità oltre che impegnativi dal punto di vista finanziario. Ma l’aspetto più allarmante è che queste opere o non arrivano a conclusione o hanno tempi biblici: ci sono strade o parcheggi terminati per il quale manca quella “carta”, quel “piccolo collaudo”, quella “firma”, per ........continua a leggere

04 aprile 2016

L'ASSOCIAZIONE CULTURALE "INSIEME PER OGGIONO" E' LIETA DI INVITARVI

VENERDI' 15 APRILE 2016 ALLE ORE 21:00

ALL'INCONTRO

"SPORTS ... ABOVE LIMITS"

LO SPORT COME MEZZO PER SUPERARE I PROPRI LIMITI

C/O LA SALA CONVEGNI BCC (Banca Credito Cooperativo)

VIA LAZZARETTO 15/A - OGGIONO (LC)

vedi locandina

04 marzo 2016

Pubblichiamo l'articolo tratto da La Provincia di Lecco del 2 marzo 2016, in cui esprimiamo - ancora una volta - la nostra contrarietà in merito agli attraversamenti pedonali lungo la strada provinciale SP51, che riteniamo pericolosi ed incapaci di garantire realmente la sicurezza dei pedoni.

vedi articolo

04 febbraio 2016

La nostra proposta per una maggiore partecipazione dei cittadini? Rispedita al mittente!

Durante il Consiglio Comunale di ieri sera, mercoledì 27.01.2016, il nostro gruppo consiliare ha presentato una richiesta di emendamento al “Regolamento di contabilità ed economato” finalizzato a rendere obbligatoria la consultazione dei cittadini prima delle formazione del bilancio preventivo; la modifica richiesta andava nel senso di pretendere, da parte dell’Amministrazione, prima della presentazione del bilancio, un’attività che consentisse un maggior coinvolgimento dei cittadini nelle scelte amministrative.

Non è una questione di lana caprina, come è stata definita dalla maggioranza, né di forma, ma la richiesta di un preciso impegno, rivolta a tutto il Consiglio Comunale, di esprimersi affinché fosse inserito nel regolamento che disciplina la modalità di costruzione del bilancio comunale, il dovere, e non solo la possibilità, dell’Amministrazione Comunale di ascoltare cittadini, associazioni, gruppi di interesse, comitati o anche solo alcuni degli abitanti delle frazioni, prima di formulare la proposta di bilancio preventivo, ciò avrebbe consentito di conoscere le priorità dei cittadini.

Nonostante un’iniziale disponibilità del Sindaco all’accoglimento della proposta di emendamento e la nostra disponibilità ad una modifica dello stesso, che ha portato alla sospensione del Consiglio al fine di elaborare una proposta condivisa, vi è stata una preclusione, da parte dei consiglieri di maggioranza, proprio sull’uso del verbo “dovere” in luogo del verbo “potere” e l’emendamento è stato rigettato dalla maggioranza consiliare che, ancora una volta, ha dimostrato di considerare il coinvolgimento dei cittadini nelle scelte amministrative un fastidioso vincolo e non un’opportunità.

In un momento in cui le Amministrazioni chiedono ai cittadini l’assolvimento di “doveri” sarebbe stato un ottimo segnale, da parte dell’Amministrazione, dimostrare di assumersi anch’essa un “dovere”, il dovere di ascolto delle istanze dei cittadini in merito a come spendere i soldi delle loro tasse.

Prendiamo atto dell’impegno, assunto a titolo personale da parte del Sindaco (che peraltro insieme all’ass. Gerosa non ha bocciato l’emendamento scegliendo il voto di astensione), di prevedere comunque forme di consultazione dei cittadini in fase di estensione del bilancio e vedremo in che forme si realizzerà.

Da parte nostra ribadiamo la disponibilità a collaborare ad ogni iniziativa volta al coinvolgimento dei cittadini.

30 gennaio 2016

Matteo Pirola nuovo presidente di Insieme per Oggiono

Il nuovo Consiglio Direttivo dell'associazione culturale Insieme per Oggiono, ritrovatosi subito dopo le festività per incominciare in modo propositivo l'anno 2016, è lieto di annunciare ai membri dell'Associazione Insieme per Oggiono e agli Oggionesi tutti, le nuove cariche istituzionali e le linee guida dell'attività.

I componenti del Consiglio Direttivo nelle persone di Catanzaro Cristina, Pirola Matteo, Redaelli Loretta, Rusconi Daniela e Sangiorgio Cristian con la partecipazione anche di Enrico Brambilla, riunitisi in assemblea il giorno 8 gennaio 2016, all'unanimità hanno conferito la carica di Presidente a Pirola Matteo, assistito in veste di Vice Presidente da Catanzaro Cristina e di tesoriere da Sala Valter.
Questa scelta, così come già fatto nella scelta dei membri del Consiglio Direttivo, ha permesso di mantenere un filo conduttore con l'attività svolta nel precedente mandato, apportando però un giusto grado di novità che auspichiamo darà luogo a NUOVE INTERESSANTI PROPOSTE, e quindi rinnovato INTERESSE da parte degli Oggionesi per e verso le attività del Gruppo.

Il Consiglio Direttivo così coeso e assortito, ha deciso di promuovere incontri e progetti volti a VALORIZZARE e SENSIBILIZZARE la cittadinanza cira tematiche CIVICHE e SOCIALI con particolare riferimento al territorio Oggionese. Una riflessione per il rinnovo e la maggior efficienza andrà anche agli strumenti informativi da utilizzare per COINVOLGERE i Soci, richiamare nuovi iscritti e RINNOVARE L'INTERESSE e la PARTECIPAZIONE alle diverse attività che verranno proposte.

30 gennaio 2016

Durante l'ultimo Consiglio comunale del 27/01/2016, in occasione della Giornata della Memoria, il nostro capogruppo Arveno Fumagalli ha letto questa poesia scritta da Oliviero Angelo Fuina (oggionese di adozione), autore che abbiamo chiesto all'Amministrazione comunale di inserire tra i personaggi illustri nella relazione da inoltrare al Ministero degli Interni per richiedere il titolo di città per Oggiono.

Abbiamo sospiri da abbracciare


Non voglio correre dietro il vento
di quest'onda solidale e scritta
quelle righe spezzate da stelle
sono morte in più di una notte.

Troppi fili a spezzare aquiloni
nei cieli delle tante torrette
e i binari di un viaggio di troppo
stanno ancora aspettando il ritorno.

Quanti sguardi a fissare in eterno
l'attimo finale in bianco e nero
stupito è l'orrore dalle foto
album da sfogliare tutti i giorni.

perchè è stato già detto il silenzio
per coprire l'urlo della Bestia
e domani, come gli altri ancora,
abbiamo sospiri da abbracciare.
(Oliviero Angelo Fuina)

 

26 gennaio 2016

Titolo di città per Oggiono, il nostro sostegno

Il Gruppo Consiliare di Insieme per Oggiono non farà mancare il proprio sostegno all’iniziativa che l’Amministrazione Comunale intende avviare per la concessione del titolo di città al nostro paese per almeno due motivi:

  • il titolo di città può essere concesso con decreto del Presidente della Repubblica ai Comuni insigni per ricordi, monumenti storici e per l'attuale importanza e pertanto un simile riconoscimento non può e non deve appartenere solo ad una parte politica, ma è patrimonio di tutta la comunità;

  • le Amministrazioni espressioni della lista civica “Insieme per Oggiono” e prima ancora delle forze politiche che ne hanno dato origine, avendo amministrato Oggiono per molti anni, hanno sicuramente contribuito a custodire ed a valorizzare il patrimonio storico e culturale e a rendere Oggiono un punto di riferimento per tutto il territorio.

Panorama di OggionoQualora, come ci auguriamo, l’istanza andasse a buon fine, riteniamo che l’ottenimento del titolo di città debba essere un punto di partenza per un ulteriore sviluppo che, nel rispetto della storia del nostro paese, sappia sempre guardare al futuro ed al miglioramento della qualità della vita dei nostri concittadini ed è soprattutto con questa finalità che il nostro gruppo vuole svolgere il proprio ruolo di minoranza consiliare in forma propositiva, come abbiamo già fatto in questi anni, ad esempio coinvolgendo la popolazione per ottenere la ripresa dei lavori di costruzione della nuova Caserma o portando avanti proposte come quella che è stata approvata all’unanimità nell’ultimo Consiglio Comunale che prevede la gratuità della sosta per le persone diversamente abili e come continueremo a fare in futuro manifestando, in particolare, la nostra disponibilità a partecipare attivamente ad iniziative volte al coinvolgimento della popolazione nelle scelte amministrative.

26 gennaio 2016

"27 gennaio 1945 - 27 gennaio 2012 - Giorno della Memoria"

Se questo è un uomo

Voi che vivete sicuri
nelle vostre tiepide case,
voi che trovate tornando a sera
il cibo caldo e visi amici:
considerate se questo è un uomo
che lavora nel fango
che non conosce pace
che lotta per un pezzo di pane
che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
senza capelli e senza nome
senza più forza di ricordare
vuoti gli occhi e freddo il grembo
come una rana d’inverno.
Meditate che questo è stato:
vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
stando in casa andando per via,
coricandovi alzandovi;
ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
la malattia vi impedisca,
i vostri nati torcano il viso da voi.

(Primo Levi, “Se questo è un uomo”, Einaudi, Torino 1979). Levi,deportato ad Auschwitz nel 1944, venne liberato il 27 Gennaio 1945.

27 GENNAIO – GIORNO DELLA MEMORIA

Giorno della MemoriaGiorno della MemoriaLa Repubblica italiana riconosce il giorno 27 Gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

(Art. 1 della Legge 20 Luglio 2000, n. 211 - Istituzione del "Giorno della Memoria” in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti).


04 gennaio 2016

Parole Chiare

Non smettiamo di essere umani

Mentre stavamo preparando questo numero del nostro giornale si sono verificati i terribili fatti a Parigi. Ci è sembrato doveroso inserire nello spazio dedicato all'editoriale il messaggio che il Gruppo Cosiliare Insieme per Oggiono ha letto in apertura del Consiglio del 18 novembre 2015 dopo il minuto di silenzio in commemorazione delle vittime degli attentati del 13 novembre scorso. ........continua a leggere

28 novembre 2015

Not in my name

di Paolo Conti

in "Corriere della Sera" del 22 novembre 2015

«No, la mia religione non ammette gli orrori dell’Isis. Siamo qui per dirlo con chiarezza, senza se e senza ma, una condanna piena. In questi crimini il nostro credo non c’entra niente. Dunque, not in my name, non nel mio nome». L’imam Sami Salem, alto e imponente, barba scura, guida la complessa comunità della Magliana, periferia tra Portuense e Fiumicino, controllata anni fa dalla banda più potente della storia della malavita romana.
Area socialmente difficile, basterebbe poco per cavalcare rabbie. Invece Sami Salem è un po’ il simbolo di questa manifestazione convocata dall’Ucoii, l’Unione delle comunità islamiche d’Italia per dire #notinmyname , non trucidate la gente usando il nome dell’Islam, della mia fede. Siamo consapevoli che quello che è accaduto a Parigi potrebbe capitare ad ognuno di noi in qualsiasi momento. Tutto questo per colpa di FOLLI che hanno perso la loro umanità e vogliono farci perdere la nostra! ............ continua a leggere

20 novembre 2015

In occasione del Consiglio Comunale di mercoledì 18/11/2015 Arveno Fumagalli, a nome del gruppo consiliare "Insieme per Oggiono", ha letto questo comunicato, in merito alle stragi di Parigi avvenute venerdì 13/11/2015.

Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli.” (Martin Luther King)

Le urla, gli spari, le immagini di Parigi ci sono arrivate dritte al cuore, per un attimo abbiamo perso la lucidità; realizzando che non si trattava di un film, la sensazione di essere indifesi ci ha assaliti.

Siamo consapevoli che quello che è accaduto a Parigi potrebbe capitare ad ognuno di noi in qualsiasi momento. Tutto questo per colpa di FOLLI che hanno perso la loro umanità e vogliono farci perdere la nostra! ............ continua a leggere

09 novembre 2015

Sulla vicenda di Emy

NON VOGLIAMO L’ASSISTENZIALISMO, EMY METTITI IN GIOCO E RIMBOCCATI LE MANICHE, MA IL COMUNE ACCOLGA, PROPONGA, ORIENTI E VALUTI CON UN PROGETTO TECNICO SOCIO-EDUCATIVO, NON APPICCICHI ETICHETTE E NON ESPELLA LA FRAGILITÀ PERCHÈ HA UN COSTO.

La questione di fondo che ha scatenato probabilmente il ricorso alle IENE, con tutto il corollario di polemiche e commenti sui social, è il tema nodale e basilare del diritto ad avere la RESIDENZA, anche per chi come la sig.ra EMY non ha una dimora fissa in un luogo, ma vive sostanzialmente sul territorio comunale, .......continua a leggere

23 novembre 2015

Viaggiare oltre le barriere

“Davvero interessante, stimolante ed emozionante la serata organizzata dall’associazione Insieme per Oggiono nella sala della BCC di via Lazzaretto…”.

Così ci ha riempiti di orgoglio l’inizio di un bell’articolo uscito il giorno successivo all’evento su un quotidiano locale. Il tema scelto, "viaggiare oltre le barriere" è più che mai attuale considerata anche la presenza di Expo e si presta a molteplici interpretazioni. Interpretazioni che come associazione abbiamo voluto evidenziare tutte, facendoci aiutare da un’amica preziosa, oltre che blogger affermata, Pamela
Cazzaniga. ........continua a leggere

30 giugno 2015

Parole Chiare

La caserma, le assemblee e il dialogo

Per anni abbiamo denunciato la scarsa, se non nulla, volontà dell'attuale maggioranza di ascoltare la voce dell'opposizione. Ci siamo infatti trovati di fronte sempre ad un autentico "muro di gomma"!
Esempi di questo atteggiamento ne abbiamo forniti a iosa... Uno per tutti: la nostra mozione per chiedere un'assemblea pubblica sui lavori della Provinciale che viene respinta perchè "polemica", quando è poi la maggioranza stessa che, per "rincorrere" la nostra iniziativa, organizza successivamente un'assemblea pubblica! ........continua a leggere

18 giugno 2015

L'Associazione Culturale Insieme per Oggiono è lieta di invitarvi

MARTEDI' 23 GIUGNO 2015 ALLE ORE 21:00

ALL'INCONTRO

"VIAGGIARE OLTRE LE BARRIERE...."

Quì trovi maggiori informazioni sulla serata
Leggi la storia di Pamela Cazzaniga

17 febbraio 2015

FAI SENTIRE LA TUA VOCE: FIRMA PER FAR RIPARTIRE I LAVORI DELLA NUOVA CASERMA DEI CARABINIERI !

L'associazione culturale ed il gruppo consiliare "Insieme per Oggiono" invitano tutti i cittadini oggionesi e dei Comuni limitrofi a sostenere l'azione di sensibilizzazione delle Istituzioni, promossa dall'Amministrazione Comunale oggionese, per lo sblocco dei lavori di costruzione della NUOVA CASERMA DEI CARABINIERI IN OGGIONO.

Scarica, stampa e controfirma il documento "odg caserma", poi invialo via mail ai seguenti indirizzi:
- Provveditorato interregionale Opere Pubbliche: oopp.lombardia@pec.mit.gov.it
- Ministero delle Infrastrutture: segreteria.lupi@mit.gov.it; segreteria.ministro@pec.mit.gov.it
- Ministero della Difesa: udc@gabmin.difesa.it; udc@postacert.difesa.it
- Presidenza del Consiglio dei Ministri: presidente@pec.gov.it; matteo@governo.it

Puoi, inoltre, condividere e sostenere con "mi piace" questa iniziativa che trovi nella pagina facebook del Comune di Oggiono.

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI


Seguiteci anche su facebook sulla pagina di Arveno Fumagalli e...clicca "mi piace"

L'Associazione "Insieme per Oggiono" in

logo


Articoli culturali

Not in my name

L'erba di Dachau cresce ancora

L'ossessione dei nuovi barbari

Da Sant'Agostino a lezione di equità


Aderisci all'Associazione Insieme per Oggiono


E' uscito il nuovo numero di Parole Chiare del mese di luglio 2018:
leggilo qui

Vieni a trovarci nel social network Facebook

Immagine a dimensione realeImmagine in miniatura

Foto del mese:
Lavatoio di Bagnolo

Associazione Culturale Insieme per Oggiono - mail